23.11.18

Il Lamber - Stefano Salata

Il Lambro (Lamber in dialetto) è un fiume della Lombardia lungo 130 km, e, parte di esso lo si trova a pochi minuti da casa mia.
Quest'anno ho lavorato parecchio e durante i mesi di agosto/settembre ho avuto poco tempo a disposizione da dedicare alla mia passione ma l'ho sfruttato qui...su questo fiume!
Passo la prima giornata in perlustrazione equipaggiato di occhiali polarizzati (essenziali per questo tipo di pesca!) Decido di costeggiare un tratto di fiume e grazie a consigli di pescatori locali individuo con molta facilità gli spot! Tutti piuttosto vicini ma con il minimo di attrezzatura gli spostamenti risulteranno piu veloci. Quindi zaino in spalle e "pedalare" bene si inizia!
Praticare la nostra disciplina sul lambro è una grande occasione e chi conosce questo fiume sa che non è affatto semplice! Visto che peschiamo in corsi d acqua comunque piccoli. Massima attenzione nei movimenti e silenzio assoluto - dobbiamo mimetizzarsi con la natura! Cambiare spot ogni 45 minuti circa di orologio a volte può essere la mossa giusta!
La strategia di pesca: per iniziare pasturo con mais come innesco un chicco di mais finto slow-sinking, ma in questo fiume salvo in casi particolari i primi pesci ad arrivare sono quelli di disturbo (cavedani, pesci gatti, scardole) quindi cambio strategia: Spinner rig e come innesco una Pastel Barrel Wafters Peppered Peach abbinate alle inseparabili Banoffee sempre di Mainline Baits! Nel giro di 5/6 uscite sono riuscito ad insidiare carpe dai 500 gr a quasi 10 kg, pesci da bocce immacolate!
Non riesco a capire perché in tutti questi anni non l 'ho mai preso in considerazione ne questo fiume ne il tipo di pesca "stalking" e devo dire che è una tecnica molto affascinante...Ora sta arrivando l inverno: la mia stagione preferita!

To be continued...
Stefano Salata

Archivio NotizieARCHIVIO NOTIZIE

ARCHIVE